logotip Plesni Centar Carlotta Grisi

La ballerina istriana Carlotta Grisi è uno dei nomi più importanti della nostra storia dell'arte


Carlotta Grisi

Carlotta Grisi

una fatale ballerina istriana

Carlotta Grisi, ballerina (Vižinada, 25 o 28.6.1819 - Saint Jean di Ginevra, 20.5.1899). Nata come Caronne Adele Josephine Marie Gris.

Sebbene la sua vita e la sua arte non siano esplorate sistematicamente, si sostiene sia nata in un ex palazzo della famiglia Grimani. Nella prima infanzia si trasferì a Milano dove frequentò corsi di canto e danza classica. All'età di 7 anni si è esibita per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano come una bambina prodigio, si è diplomata a 13 anni, e ha fatto il suo debutto a Milano nel 1832. Dopo di che inizia il giro d'Italia.

A Napoli ha incontrato il coreografo e ballerino Jules Perrot, che è stato decisivo per la sua ulteriore carriera. Hanno viaggiato insieme in Europa, creando successi dopo successi.

Il suo talento e la sua bellezza hanno ispirato l'emergere di una delle opere più importanti del balletto d'amore, il balletto di Giselle, creato secondo il libro di Théophile Gautier la coreografia per quel balletto è stata fatta da Perrot e la musica è stata composta da Adolphe Adam.

Dal momento in cui si è esibita in questo lavoro, creata appunto per lei, ha confermato il suo carisma come musa lirika.

Il balletto Giselle l' ha inserita tra le più luminose e grandi stelle del balletto di quell'epoca.

Dopo essersi esibita come Giselle, hanno seguito creazioni di successo nei balletti di Péri, Pas de quatre ed Esmeralda e spettacoli a Londra, Parigi, Roma e Pietrogrado. La carriera della ballerina lasciò al culmine della sua gloria, a 34 anni, e morì completamente dimenticata dagli ex fan.

Fonte:
Testo usato da Istrapedia - enciclopedia istriana, di L. Ðurakovića - https://www.istrapedia.hr/hrv/982/grisi-carlotta/istra-a-z/